20 Gennaio 2020

PROGETTO SILVERWEAR La realtà virtuale rivolta agli anziani

Nel 2020 la Fondazione, nell’ottica di prosecuzione di soluzioni innovative, proporrà agli ospiti presenti negli RSA, nel CDI e negli ALLOGGI PROTETTI PER ANZIANI il Progetto sperimentale denominato “SILVERWEAR”.

Il progetto Silverwear vuole offrire attività ricreative e di supporto alle terapie in grado di contribuire positivamente al benessere e alla qualità della vita, sulla base degli studi che ne hanno evidenziato il positivo impatto su individui in età avanzata.

Si tratta di un ambiente virtuale potenzialmente infinito racchiuso in un visore compatto, un mondo facilmente accessibile e tutto da esplorare.

L’esperienza tramite la realtà virtuale è immersiva e di forte impatto, un viaggio in prima persona intrapreso in un contesto perfettamente controllato e privo di rischi.

Vivere un’esperienza piacevole, viaggiare ed esplorare in prima persona sono solo alcune delle potenzialità offerte dalla realtà virtuale.

Grazie all’alto grado di coinvolgimento si può offrire supporto nelle attività mirate a riattivare le capacità motorie, di precisione e di coordinamento o per sviluppare le capacità di concentrazione, apprendimento e memorizzazione.

Da un tour guidato nelle più belle città d’Italia ad una rilassante passeggiata in un prato fiorito: un click del controller in dotazione permette di cambiare contesto e vivere nuove esperienze, con filmati a 360 gradi ad alta risoluzione e produzioni stereoscopiche in 3D.

L’ospite è libero di guardarsi attorno e di esplorare l’ambiente in ogni direzione, per un’esperienza interattiva vivida e coinvolgente.

I benefici che si intende perseguire sono principalmente:

  • coinvolgimento degli ospiti al fine di stimolare il dialogo e la condivisione delle proprie esperienze
  • possibilità di visitare luoghi difficilmente accessibili
  • incremento del benessere generale grazie a video e musica rilassanti.

© 2020 AB&A